AIL Padova

oncoematologia pediatrica
L’AIL Sezione di Padova
nasce per aiutare
le famiglie dei piccoli
pazienti e la Clinica di
Oncoematologia Pediatrica.

Oncoematologia Pediatrica

La Clinica di Oncoematologia Pediatrica di Padova, chiamata comunemente Centro Leucemie Infantili, è l’unica struttura regionale ufficialmente riconosciuta per la cura e lo studio delle malattie maligne pediatriche, ma rappresenta anche punto di riferimento per i bambini provenienti da altre parti di Italia e d’Europa.

Il nostro intervento, in concreto:

  • Ha favorito il sorgere del nuovo Reparto della Clinica con Day Hospital (in particolare si è dedicata al Laboratorio del Trapianto del Midollo e della Banca del Sangue di Cordone Ombelicale);
  • Finanzia Borse di Studio per medici, biologi, tecnici di laboratorio ed altri operatori, al fine di consentire un’attività assistenziale aggiuntiva a quella svolta del personale di ruolo;
  • Contribuisce alla formazione professionale del personale medico e paramedico;
  • Fornisce personale impiegatizio per supplire alle carenze strutturali dei Reparti, perché ritiene che le dipendenti assunte svolgano un’azione assolutamente necessaria per le famiglie;
  • Sostiene il costo di una psicologa. Il supporto psicologico è di fondamentale importanza nel momento in cui si comunica l’ipotesi di diagnosi e, in seguito, la diagnosi certa, durante tutta la fase di terapia e fuori terapia e nell’elaborazione del dolore per la scomparsa del proprio caro;
  • Dona attrezzature scientifiche e assistenziali;
  • Aiuta economicamente il progetto di ricerca sulla sperimentazione di nuovi farmaci e il progetto di ricerca sulla caratterizzazione molecolare;
  • Sostiene le spese relative al trasporto dei campioni biologici che giungono da altri Centri Clinici Pediatrici e inviati ad altri Laboratori;
  • Gestisce, in collaborazione con l’Ospedale, la rete informatica della Clinica di Oncoematologia Pediatrica, sostiene i costi relativi al suo potenziamento e alla periodica manutenzione e provvede ad acquistare nuove attrezzature informatiche quando necessario;
  • Gestisce 4 case di accoglienza, nelle quali possono essere ospitate contemporaneamente 20 famiglie, per dare la possibilità ai genitori di assistere e di stare vicino al proprio bambino durante i lunghi periodi di ricovero, trapianto del midollo e i cicli di radioterapia;
  • Provvede a organizzare manifestazioni di accoglienza e solidarietà verso i bambini ammalati (Festa della Befana, riunioni internazionali con i bambini in terapia e fuori terapia di altri centri di cura italiani e stranieri, appuntamenti “ludici” in day hospital ecc…. ).

Novità

Aspettando il Natale cena di beneficenza AIL Padova

Venerdì 30 Novembre 2018 ore 19:45 presso Ristorante Al Bosco si terrà l'evento benefico di raccolta fondi destinati alle necessità dei Reparti sostenuti da AIL Padova: Oncoematologia Pediatrica,...

STELLE DI NATALE AIL 2018

L'iniziativa, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, si svolgerà in 4800 piazze italiane grazie all’impegno di migliaia di volontari che offriranno una piantina natalizia a...